VOLLEY PONTREMOLI - TURRIS  PISA  3 – 0   (25/19-25/19-25/23)

Trasferta importante per i nostri ragazzi, chiamati a confermare la buona prova di domenica scorsa … purtroppo non è andata così. La squadra si presentata al completo ed è scesa in campo con Ceccanti in regia, Manzini e Tripiccione di banda, Lupetti e Vatteroni sul centro e Petek libero con la voglia di proseguire il cammino che ci lasciava ancora speranze per un secondo posto e quindi una piazza per gli eventuali prossimi play-off, ma in un palazzetto bello ma con una temperatura…alquanto rigida, i biancoverdi sia nel primo come nel secondo set, non hanno mai dato l’impressione di poter vincere i parziali, la squadra è sembrata non sicura, infatti sia le battute che gli attacchi erano appena sufficienti per quello che solitamente siamo abituati a vedere, inoltre il nostro avversario ha giocato con impeto e risolutezza fin dall’inizio con schiacciate e battute potenti quindi nonostante i cambi effettuati da Volk (Savani per Bionda,Manzini per Corsini e Petek per Romagnoli) nulla è cambiato.

Nel terzo ed ultimo set, i biancoverdi partono bene si portano subito in vantaggio e giocano con un altro piglio aiutati in parte da alcuni errori in attacco e battuta degli avversari, si rivedono alcune buone cose ma nel finale, sul 23-21 in favore dei nostri ragazzi accade che un paio di errori riportano il risultato sul 23 pari…i nostri avversari sentono di nuovo l’odore della vittoria e con una bella schiacciata chiudono a loro favore anche questo parziale.

In tarda serata dopo un rapido rifocillamento….rientro a casa…..peccato sarà per il prossimo anno, ora è importatnte difendere la terza posizione.

Prossima partita…da non perdere in casa al CEP domenica prossima 19/03  ore 18,00 contro Pallavolo Massa…FORZA RAGAZZI è nel superare le difficoltà che si cresce.

 TURRIS PISA : Corsini, Petek, Ceccanti,Tripiccione,Manzini,Vatteroni,Lupetti,Bionda,Maggiorelli, Gelli,Romagnoli,Savani,Farnesi. All. Volk Antonio …assente giustificato Raguso Vito ancora convalescente.

 

 
PALLAVOLO SERIE “C” MASCHILE  -  SABATO 11 MARZO 2017
 
Gs Vvf C Tomei Livorno - Grandi Turris Pisa: 3-1
Parziali: 13-25; 28-26; 25-13; 25-11
Grandi Turris: Bella, Bedini, Biondi, Cannelli, Croatti, Dorigo, Garagunis, Michelini, Neri (cap.), Raguso M., Rossi, Samminiatesi S., Virdighizzi. Allenatore Marco Ceccanti , Vice All. Raguso V. Dirigente Samminiatesi A.
Niente da fare per la Grandi Turris, che rimedia una brutta sconfitta sul campo della Tomei di Livorno in un incontro che non sembrava proibitivo. Non a caso infatti il primo set è scivolato via molto tranquillamente per la squadra pisana. Dal secondo però qualcosa è cambiato e, anche se di misura, la Grandi Turris ha subito una sconfitta che è stata il preludio del crollo definitivo. Dai risultati dei parziali si capisce che la squadra non è stata in grado di mantenere alto il ritmo di gioco per tutta la partita; come se ai ragazzi, da un certo punto in poi, fosse mancato il fiato. Dopo il campanello di allarme, dunque, avvertito nell’incontro precedente, si è avuto la conferma che la squadra sta attraversando un momento difficile. È chiaro, a questo punto, che gli atleti dovranno stringere i denti ed il bravo Ceccanti dovrà correre ai ripari e trovare delle soluzioni per riportare la squadra agli alti livelli dei tempi migliori.
 

Turris Pisa  3 - Vvf Mazzoni  1       (20/25-26/24-25/14-25/21)

 

Dopo una settimana di riposo agonistico, la nostra squadra di I° Div. Maschile aveva di fronte un impegno serio e difficile come quello di affrontare la squadra dei Vv.F.Mazzoni di Pistoia che precedeva in classifica (16p.) proprio i nostri ragazzi (15p.).

Inoltre occorreva dare un segnale chiaro …cioè quello di aver digerito il brutto “tonfo” interno, patito contro il forte Migliarino, squadra attualmente al comando della classifica, così è stato… ma non da subito, nel primo set i padroni di casa sono partiti troppo tesi facendo errori in ricezione e difesa  infatti il primo set và  ai pistoiesi con un punteggio di 25/20.

Il secondo parziale inizia con un continuo scambio tra le due squadre ma rispetto al primo i nostri ragazzi danno la sensazione di voler reagire insomma di non  voler ripetere l’ultima gara giocata in casa contro il Migliarino, ma nonostante questo sembra che manchi qualcosa ai biancoverdi per “staccare” nel punteggio gli avversari, allora Volk cambia la regia, entra Farnesi  per Ceccanti e l’opposto Gelli per Savani, da qui inizia a cambiare la partita, la difesa con dei recuperi notevoli (con il giovane libero Marco Romagnoli in grande spolvero)e i muri vincenti di Vatteroni e Lupetti, gli attacchi precisi e potenti di Tripiccione e Manzini ci portano a vincere il terzo e il quarto set con grande merito.

 

Ora Domenica prossima la trasferta piu’ lonatna attende i nostri ragazzi….si và a Pontremoli, incrociamo le dita e avanti così.

FORZA TURRIS

PALLAVOLO SERIE “C” MASCHILE - SABATO 4 MARZO 2017

 

Grandi Turris Pisa Vv.f. Mazzoni: 3-2

Parziali: 23-25; 28-26; 23-25; 25-21; 15-9

Grandi Turris: Bella, Bedini, Biondi, Cannelli, Croatti, Dorigo, Garagunis, Michelini, Neri (cap.), Raguso M., Rossi, Samminiatesi S., Virdighizzi. Allenatore Marco Ceccanti , Vice All. Raguso V. Dirigente Samminiatesi A.

Una Grandi Turris sotto tono dura più fatica di quanto poteva essere pronosticato alla vigilia per avere ragione di una Vv.F. Mazzoni sicuramente più forte di quanto la classifica bugiarda vorrebbe far credere. I ragazzi di Ceccanti, al contrario, hanno giocato ad un livello decisamente inferiore a quello cui ci avevano abituato. Sono sembrati deconcentrati, tesi e scarsamente motivati, risultando così poco incisivi in tutti i reparti. Forse colpevole è stata la pausa di campionato che, invece di ritemprare i corpi, ha indebolito lo spirito combattivo. I parziali poi dimostrano quanto l’incontro sia stato combattuto, con tutti i set conquistati sul filo di lana dall’una o dall’altra fazione. La Grandi Turris ha comunque da essere soddisfatta di avere conquistato solo due punti perché, da come si erano messe le cose, poteva anche uscire a bocca asciutta da questa competizione. Speriamo che sia stato un incidente di percorso e che la prossima settimana, a Livorno, la squadra torni ai livelli competitivi che tutti conosciamo.

Sottocategorie