Back to Top

prima div. M 20.21

5x1000

Cerchiamo Sponsor

5x1000

Pallavolo Cascina - Grandi Turris Pisa: 2-3

 

Parziali: 31-29; 31-33; 16-25; 26-24; 9-15

Grandi Turris: Bella, Bedini, Biondi, Cannelli, Croatti, Dorigo, Garagunis, Michelini, Neri, Raguso M., Rossi, Samminiatesi S., Virdighizzi. Allenatore Marco Ceccanti, Vice All. Raguso V. Dirigente Samminiatesi A.

Basta leggere i risultati dei parziali per capire quanto sia stata combattuta quest’ultima partita della prima fase del campionato di serie C. Alla Grandi Turris bastava solo un punto per accedere ai play off, invece ne ha conquistati due ma … con quanta fatica! Non potendo disporre della rosa al completo, con alcuni giocatori ancora da infermeria, con l’ansia di dovere raccogliere a tutti i costi almeno un punto, i ragazzi di Ceccanti non sono riusciti ad esprimersi al meglio. L’obiettivo comunque è stato raggiunto a danno di una Pallavolo Cascina che è stata sempre all’altezza della formazione avversaria, sempre incisiva, attenta e pericolosa. A questo punto, si entra nella fase più difficile del campionato e già sabato prossimo la Grandi Turris dovrà affrontare la prima dell’altro girone di qualificazione: l’Olimpia Firenze Volley. Se la rosa degli atleti potesse essere completa e i ragazzi ancora acciaccati potessero presentarsi all’appuntamento in condizioni fisiche decenti, la squadra pisana potrebbe anche sovvertire i pronostici e fare suo un incontro sulla carta proibitivo.

 

 

PALLAVOLO SERIE “C” MASCHILE - SABATO 29 APRILE 2017

Grandi Turris Pisa – Volley Prato Asd: 3-2

Parziali: 26-24; 21-25; 25-20; 21-25; 17-15

Grandi Turris: Bella, Bedini, Biondi, Cannelli, Croatti, Dorigo, Garagunis, Michelini, Neri, Raguso M., Rossi, Samminiatesi S., Virdighizzi. Allenatore Marco Ceccanti, Vice All. Raguso V. Dirigente Samminiatesi A.

Dopo un interminabile e combattutissimo incontro, la Grandi Turris si aggiudica due importantissimi punti sconfiggendo di misura la diretta concorrente per la conquista dell’ultimo posto utile per i tanto ambiti play off. Sicuramente le due formazioni hanno dimostrato di essere entrambe delle grandi squadre e di pari livello, come testimoniano i risultati dei parziali. La Grandi Turris però ha potuto contare su un Virdichizzi e un Neri in stato di grazia, che le hanno permesso di avere quel pizzico di vantaggio in più per fare suo un bellissimo incontro come pochi se ne sono visti durante questa stagione. Tutti i contendenti, pisani e pratesi, comunque meritano un elogio per l’impegno profuso e per la caratura tecnica mostrata. Ora la Grandi Turris è attesa all’ultima fatica: con una vittoria a Cascina, anche se di misura, si assicurerebbe l’accesso alla fase finale del torneo. Non rimane che augurarle un sentito “in bocca al lupo”.

 

 

PALLAVOLO SERIE “C” MASCHILE  -  SABATO 22 APRILE 2017
 
Tecnoambiente San Miniato - Grandi Turris Pisa: 3-2
Parziali: 25-23; 25-20; 23-25; 24-26; 15-9
Grandi Turris: Bella, Bedini, Biondi, Cannelli, Croatti, Dorigo, Garagunis, Michelini, Neri, Raguso M., Rossi, Samminiatesi S., Virdighizzi. Allenatore Marco Ceccanti, Vice All. Raguso V. Dirigente Samminiatesi A.
La Grandi Turris, falcidiata da infortuni e da malattie stagionali, con alcuni dei pochi superstiti in campo acciaccati, ha fatto un capolavoro a guadagnare un punto sul campo del San Miniato. Con possibilità di cambi quasi nulla, i ragazzi pisani hanno fatto un vero e proprio miracolo a raddrizzare una partita che li aveva visti soccombere per due set a zero. La loro caparbietà, la voglia di combattere e l’attaccamento alla maglia sono stati determinanti per vincere la sorte avversa e permettere alla Grandi Turris di pareggiare i conti nel terzo e nel quarto set, per poi alzare bandiera bianca nel quinto. Dunque non c’è che da lodare questi ragazzi che, nonostante le difficoltà, hanno lottato alla pari contro una squadra decisamente in forma. Speriamo che sabato prossimo, contro la diretta antagonista per l’accesso ai play off, il bravo Ceccanti possa recuperare i suoi atleti per permettere al suo pubblico di vedere una partita di alto livello tecnico e di grande spettacolarità.
 
 
 
 
 

PALLAVOLO SERIE “C” MASCHILE  -  SABATO 8 APRILE 2017

 

Grandi Turris Pisa – Robur 1908 Scandicci: 3-2

 

Parziali: 20-25; 25-23; 20-25; 25-16; 15-13

Grandi Turris: Bella, Bedini, Biondi, Cannelli, Croatti, Dorigo, Garagunis, Michelini, Neri, Raguso M., Rossi, Samminiatesi S., Virdighizzi. Allenatore Marco Ceccanti, Vice All. Raguso V. Dirigente Samminiatesi A.

Una Grandi Turris in ottima forma ottiene, nello scontro diretto contro la Robur di Scandicci, una brillante vittoria che le consente di risalire al terzo posto in classifica immediatamente a ridosso delle prime due. Quello di sabato è stato un bellissimo incontro, interminabile, lottato su ogni punto, appassionante, fra due squadre degne del posto che occupano in classifica. Alla fine ha prevalso, sul filo di lana, la formazione di casa grazie a tutti quanti i suoi atleti, che hanno giocato splendidamente e che sono stati alternati magistralmente dall’allenatore a seconda delle necessità tattiche che di volta in volta si sono presentate. Le due squadre dunque hanno dato vita ad una partita di altissimo livello ed hanno messo in evidenza una analoga caratura tecnica, come dimostrato anche dalla classifica. Il bilancio di questo incontro può essere così riassunto: una Grandi Turris in piena salute ed una Robur Scandicci che ha mostrato di essere stata costruita per un meritatissimo salto in serie B.

FINALE CON IL BOTTO!

 
 TURRIS PISA- DUEEMME PIOMBINO 3 – 2  (22/25 – 12/25 – 25/23 – 25/21 – 16/14)

 Alla presenza di un discreto numero di pubblico, molto caloroso grazie alle piu’ giovani atlete bianco-verdi venute a sostenere i nostri ragazzi , domenica 2 Aprile si è disputata l’ultima partita del campionato di Prima Divisione Maschile per quanto riguarda la regular season.

I nostri atleti  opposti a quelli di Piombino, hanno dato il cuore per portare a casa la vittoria che non era poi così importante per la classifica ma per motivi di orgoglio …SI.

Dopo l’ inizio le due squadre viaggiavano appaiate nel punteggio ma con il passare dei minuti i giocatori ospiti serviti con fantasia in attacco si aggiudicavano il primo parziale.

Nella seconda frazione la Turris si smarriva  fin dal primo momento lasciando che la compagine piombinese fosse l’unica squadra in campo nonostante i diversi cambi operati dall’allenatore.

Dopo questo parziale…inspiegabile, nessuno avrebbe creduto in una pronta ripresa dei padroni di casa ma nella pallavolo mai dire …mai.

I ragazzi si sono guardati in faccia con i loro allenatori Volk/Raguso è bastato questo e l’aver ridato fiducia al sestetto iniziale cioè Manzini e Tripiccione alla banda, Vatteroni/Lupetti sul centro, Farnesi in regia al posto dell’acciaccato Ceccanti e Savani opposto e Romagnoli come libero subentrato ad uno spento Petek per tornare a lottare fino a chiudere questo set e il successivo a nostro favore.

A questo punto ci giochiamo la partita al tie-break…punto su punto le squadre si portano in parità in un finale tutto di tensione che vede i biancoverdi di casa aggiudicarsi la vittoria.

Bravi anzi BRAVISSIMi perché poco o tanto tutti hanno dato il loro contributo per questa partita non bella tecnicamente ma carica di grande voglia di vincere, peccato l’assalto al seggiolone dell’arbitro sull’ultimo punto contestato dai piombinesi…dentro? Fuori?..Chissa ormai acqua passata….e ora un po’ di riposo….

Save
Cookies user preferences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
cookie
Questo sito web utilizza i cookie Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il nostro traffico. Condividiamo inoltre informazioni sul modo in cui utilizza il nostro sito con i nostri partner che si occupano di analisi dei dati web, pubblicità e social media, i quali potrebbero combinarle con altre informazioni che ha fornito loro o che hanno raccolto dal suo utilizzo dei loro servizi.